Critiche d'arte

 

 

 

Prima di inoltrarvi a leggere alcuni stralci di brani tratti dalle critiche ricevute da questo grande artista,  desidero farvi personalmente una  brevissima presentazione.

Anche se gli è stato assegnato l'appellativo di  "pittore dell'ecologia",  ritengo questa denominazione riduttiva.   "Leggendo" le sue opere, al di là delle immagini, mi sento di dire che lui è un animista convinto, istintivamente convinto dello spirito che  permea la natura e l'universo completo.  Ma c'è un'altra cosa che forse nemmeno il Conti  ha percepito,  a livello consapevole: a mio parere è una persona dalle doti rare, egli è un sensitivo, un medium della natura, colui che riesce a mediare le due realtà, nelle quali tutti siamo immersi, ma che lui, con la sua sensibilità intuitiva, riesce a catturare e a tradurre sulle sue tele, sotto forma di immagini iconografiche, ricche di suggestioni fantastiche che sembrano emergere dall'immaginario nascosto in ciascuno, per rivivere l'infanzia primigenia dell'umanità, che si proietta in una dimensione tanto immaginaria quanto probabilmente reale, ma che a pochi è data la fortuna di saper cogliere e trasmettere.

Adriana Bolchini

  

hanno detto di lui:

Carlo Conti non è soltanto il caposcuola di quel vasto movimento pittorico, il cui messaggio ha per oggetto il problema sempre più grave e assillante dell’ecologia, ma è anche il creatore di un linguaggio artistico che, pur facendo uso del giuoco vibrante di luci e di colori, proprio dell’impressionismo francese, non dissolve le strutture oggettive della realtà, ma le potenzia e le esalta con una serie innumerevole di connotazioni estetiche…………  A nostro avviso, nel mondo della pittura contemporanea, è difficile trovare un artista che abbia simultaneamente saputo cogliere, come Conti, il mutamento incessante del tempo attraverso il variare dei toni e delle luci, e la forza sovrana della natura che non si lascia sopraffare dalla stupidità e dalla incoscienza di noi poveri piccoli uomini. La maestà degli alberi, la possanza dei monti e il vigore dei campi rigoglioso potranno essere minacciati, ma non vinti………… 

 prof. Luigi Valerio - critico d’arte

   

 

La sua tavolozza è colma di una magia di colori che supera se stesso..... Oscar Europeo “La Notte” Milano

È una pittura che si può definire l'infinito perfetto delle dimensioni. Conti fa rivivere la natura coi suoi colori e ti dà nuove visioni del reale.... Corriere Della Sera, Milano

Il maestro Conti è un semplice ma i suoi dipinti lo fanno grande! - La Pravda, Mosca (Russia) - 1975

 

se vuoi scoprire altre opere del maestro d'arte Carlo Conti, visita il suo sito: www.carloconti.it

 

Indice di sezione

  

© Gráficos Amary
Copyright  2002~Todos los derechos reservados