Le Meridiane sono parte dell'ingente patrimonio storico e scientifico formatosi nei secoli e originato dal bisogno dell'uomo di misurare il tempo.

Sono l'origine storica dei moderni orologi e suscitano l'ammirazione per il talento di chi ha elaborato le leggi matematiche necessarie per costruirle.

Sono strumento didattico di inequivocabile valore per introdurre in ambito scolastico elementi di geografia astronomica e regole di geometria, trigonometria e matematica. L'osservatore posto dinnanzi ad una meridiana, o meglio, orologio solare, non può che intuire lo scorrere dell'ombra dello stilo sui segni come la prova di un “tutto in movimento”. Noi siamo infatti collocati non su un contesto statico, bensì dinamico. In questa silenziosa, velocissima corsa del nostro pianeta nella sua orbita, la prova di quell'ordine, precisione e perfezione assoluta dell'esecuzione di un piano perfetto. La Terra è la pagina infinita dove le regole e l'ordine degli elementi scrivono la parola “credo”.

Non ci si può che porre con rispetto e umiltà intellettuali di fronte a questi orologi che in pochi segni svelano questa grandezza nascosta!

























CATENARIA

 L'orologio bifilare “catenaria” ha la caratteristica di usare come indicatore l'incrocio delle ombre di un filo a piombo e quello di un filo appeso a due punti. Inventato da Rafael Soler Gaià, ingegnere spagnolo, lo studio teorico è stato affrontato dall'ing. Tonino Tasselli di Roma  e Riccardo Anselmi di Aosta.
L'orologio riprodotto da Roberto Finozzi di Thiene è l'unico realizzato su parete fissa in Italia.

Clicca sulle immagini per ingrandire

 

Visita ARTE SOLARE, il sito personale dell'autore

Scrivi a @Roberto Finozzi