GLI GNOMI  

Fernanda Nosenzo Spagnolo   

Gli gnomi, sono senza dubbio i maggiori rappresentanti del Piccolo Popolo, di quel mondo fatato abitato dafate, elfi, folletti e da tutti quei personaggi che il nostro immaginario fin dall’infanzia incontra.

Gli gnomi, infatti sono molto conosciuti, la loro figura è presente in moltissime tradizioni e leggende popolari e senza alcun dubbio, di questo mondo delle meraviglie, sono i più simpatici.

Sono immaginati in forma di vecchietti dalla lunga barba bianca, alti non più di cinquanta centimetri, grassottelli, con il viso rubicondo dal colorito roseo, estremamente longevi – si dice che vivrebbero fino a cinquecento anni - e che siano dotati di una saggezza eccezionale. 

Vestono di solito abiti di colore rosso acceso, portano in testa un cappello di panno a forma di cono, o anche floscio secondo il grado gerarchico rivestito in seno alla singola loro comunità, di colore simile , oppure blu scuro o marrone.

Vivono principalmente nelle grandi buche della terra e tra le radici degli alberi, comunque sempre nelle grandi foreste semi inesplorate dall'uomo. 

Alcuni racconti nordici hanno parlato di una specie di gnomi che hanno costruito i propri villaggi sui rami dei grandi abeti e delle splendide betulle.

Sono esseri molto riservati e come tali sfuggono ad ogni contatto con gli uomini tuttavia spesso li aiutano, nell'ombra, nelle vicissitudini della vita quotidiana.

Altre volte, per testimoniare la loro reale esistenza, si renderebbero visibili solo ad alcune persone che potrebbero in vari modi divulgare la loro norma di vita, la loro saggezza.

Si dice che siano governati da molti capi, che rispondono del loro operato ad un Re supremo la cui reggia  ha sede in una misteriosa località della Finlandia.

Amministrano la giustizia attraverso duchi, conti e marchesi e il prestigio sociale ricoperto dal singolo gnomo in seno alla comunità è proporzionato alla grandezza della pancia che possiede. 

Io ne conosco diversi ma fra tutti ve ne voglio presentare cinque, simpatici ma soprattutto saggi, cinque gnomi che custodiscono cinque pietre magiche dai poteri straordinari, poteri che però donano solo a chi li merita!

Dice la leggenda che un lontanissimo giorno il Re degli Gnomi percorrendo la Foresta incantata, pensò di scegliere fra tutti i suoi sudditi cinque gnomi, i più saggi, capaci di custodire con la massima cura cinque pietre dai grandissimi poteri, affinché di questi non ne venisse mai fatto un uso cattivo.

Ognuna di queste cinque Pietre Magiche fu perciò affidata allo Gnomo prescelto che la porta con sé rinchiusa in una borsa da centinaia di anni, in attesa di donarla al più meritevole degli uomini.  Ogni  pietra eserciterebbe un’influenza positiva solo su chi riesce a farsela regalare ed il segreto per riuscirvi é custodito gelosamente dagli stessi gnomi.

Ma tramite i bisbigli degli abitanti del bosco, ho saputo che essi lo riveleranno soprattutto a chi riuscirà a conquistare la loro amicizia ed il loro affetto.

Midi "Butterfly Fairies" is used with permission.

Copyright © 2002 Geoff Anderson