{ COLOR: #00bfff }

Studio d'Arte Liberty

Piazza Garibaldi n°12 Angera

per informazioni  +39-0331/930500

 e@mail

 

 

 

PAOLO ROMPANI

fotografia

Autumn & Winter

dal 30 aprile al 15 maggio 2016

 

PRESENTAZIONE

Nato e cresciuto a Mandello del Lario, sul lago di Como, dopo aver frequentato vari corsi di fotografia, continua la sua formazione attraverso workshop con professionisti provenienti dai più diversi ambiti di quest'arte e cimentandosi con i più svariati soggetti . Acquisisce così tecniche e applicazioni differenti, tra lequali ha infine individuato la sua più congeniale modalità espressiva e specializzazione: il paesaggio secondo la più raffinata filosofia della fine art.

Con questa nuova collezione Paolo Rompani continua il suo percorso attraverso la più moderna tecnica digitale e lo scatto paesaggistico minimalista sia nel contrasto del bianco e nero, sia nelle linee pulite, sia nei soggetti mai troppo affollati nel quadro. Rimane quindi il punto fermo e il costante riferimento all’armonia e alla serenità, tipici delle opere di Rompani, che continuano a rappresentare delle finestre di evasione dalla frenesia quotidiana da una parte e degli affacci sul passato dall'altra.

Paolo Rompani ci guida così in un mondo affascinante, misterioso e romantico, dove possiamo sederci su una panchina in contemplazione dello scorrere del fiume, incantarci di fronte allo spiegamento delle ali di un cigno o immaginare lo spettacolo della natura al di là di un ponte e di un sentiero che si perdono attraverso il sipario della nebbia.

Quest'anno aggiunge anche una prima novità al suo classico e ormai ben noto bianco e nero, che l’ha fatto molto apprezzare nel corso delle prime esposizioni e in occasione dei primi ingaggi, tanto da portare le sue opere all'interno di collezioni private. Compaiono infatti i colori dell'autunno, per una nuova collezione di opere inedite che promettono di affascinare nuovamente i suoi estimatori e il pubblico che avrà modo di apprezzare le sue fotografie.

Questa sua nuova collezione introduce anche una seconda importante novità, un ritorno al passato tramite il recupero di una tecnica fotografica ormai sempre più rara e ricercata: lo scatto su pellicola. Possiamo così ammirare una raccolta di piccoli quadri paesaggistici in bianco e nero, che sembrano quasi risalire ad altri tempi, ritrovando il gusto della fotografia antica.

Paolo Rompani prosegue quindi nel suo cammino di coniugazione delle più recenti e delle più vetuste tecnologie nel campo fotografico con il suo approccio classico, scevro da eccessive post-produzioni e manipolazioni grafico-digitali, rendendo così l'opera "senza tempo", aperta a varie interpretazioni e

contestualizzazioni. Le tecniche fotografiche divengono, nelle sapienti mani di Rompani, uno strumento duttile di espressione e di fusione tra antico e moderno, esprimendo le più ancestrali delle sensazioni attraverso il più attuale degli strumenti. Paolo Rompani pone così un'altra pietra sul cammino della più nobile arte fotografica e prosegue il suo percorso di crescita, di ricerca e di sviluppo.

 

opere di Paolo Rompani

 

Indice galleria

Calendario 2015

Home page